NOAM Special

Kokomo City

D. Smith
 - 73' - 
Stati Uniti
sabato 2 Marzo 
17:45 
Cinema Sarti 
Prezzo: 6,00 €

In collaborazione con Sorelle Festival

Introduzione a cura di Sorelle Festival con Andrea Valmori

Il primo lungometraggio di D. Smith racconta con intimità e attenzione le storie di quattro donne transessuali nere: Daniella Carter, Koko Da Doll, Liyah Mitchell e Dominique Silver. Sex workers che vivono tra New York e Atlanta, le protagoniste del documentario offrono le versioni più autentiche di sé stesse e affrontano senza pregiudizi e senza tabù le questioni che riguardano il sesso, il razzismo, l’identità transessuale e la comunità nera. Kokomo City è un omaggio alla resilienza delle sue protagoniste e della regista: tra abusi e omicidi, violenze psicologiche e legislative, i membri della comunità transessuale nera americana devono infatti imparare a cercare un posto nel mondo. Raccogliendo le testimonianze di chi tenta di conciliare le proprie esigenze di sopravvivenza coi rischi del mestiere, D. Smith realizza un ritratto multidimensionale di ciò che significa essere una donna trans nera negli Stati Uniti d’America. Il film è stato presentato in anteprima mondiale al Sundance Film Festival 2023.

Informazioni

Interpreti: Daniella Carter, Koko Da Doll, Liyah Mitchell e Dominique Silver
Sceneggiatura: D. Smith
Fotografia: D. Smith
Montaggio: D. Smith

D. Smith
Produttrice e cantautrice americana, D. Smith inizia la sua carriera a New York collaborando con noti artisti internazionali. Dopo il suo coming out come donna transgender nel 2014, sperimenta le ostilità dell’industria musicale statunitense ed è costretta a vivere per un periodo come senzatetto. Nel 2023 è stata inserita da «Out» nella lista delle persone LGBTQIA+ più influenti e di maggior impatto dell’anno. La rivista ha definito il suo lavoro «una boccata d’aria fresca e vitale per l’arte trans». Kokomo City è il suo lungometraggio d’esordio.