NOAM Special

How To Blow Up A Pipeline

Daniel Goldhaber
 - 104' - 
Stati Uniti
sabato 2 Marzo 
09:30 
Cinema Sarti 
Prezzo: ingresso gratuito

Proiezione a ingresso gratuito per le scuole e per il pubblico fino ad esaurimento posti.

Introduzione a cura del Cineclub Il Raggio Verde APS

Scritto, prodotto e diretto da Daniel Goldhaber, How to Blow Up a Pipeline è un action-thriller basato sull’omonimo e controverso libro di Andreas Malm, che descrive il sabotaggio come una forma di attivismo efficace e necessaria per contrastare la crisi climatica. Il film segue infatti le vicende di un gruppo di ambientalisti che compie un’audace missione per sabotare un oleodotto nel Texas occidentale, operazione di cui si segue metodicamente ogni fase. Guidati da Xochitl, attivista che ha perso la madre a causa di un’ondata di caldo anomalo, i giovani sono insoddisfatti delle poche strategie attuate per combattere il cambiamento climatico e pensano sia fondamentale realizzare atti di violenza simbolici e radicali. Presentato in anteprima al Toronto International Film Festival nel 2022, il film è stato accolto favorevolmente dalla critica ed è stato distribuito nelle sale da Neon nel 2023.

Informazioni

Interpreti: Ariela Barer, Kristine Froseth, Lukas Gage, Forrest Goodluck, Sasha Lane, Jayme Lawson, Marcus Scribner, Jake Weary e Irene Bedard
Sceneggiatura: Ariela Barer, Jordan Sjol e Daniel Goldhaber
Fotografia: Tehillah de Castro
Montaggio: Daniel Garber

Regista, sceneggiatore e produttore, Daniel Goldhaber si è laureato ad Harvard, dove ha studiato Visual and Environmental Studies. Il suo primo lungometraggio è stato Cam, un horror psicologico che racconta la storia di Alice, giovane cam-girl che deve fare i conti col furto della sua identità. Il film è stato premiato come miglior opera prima al Fantasia Film Festival 2018. Nominato da «Filmmaker Magazine» come uno dei venticinque nuovi volti del Cinema (? «Film») Indipendente, Daniel Goldhaber continua a raccontare storie provocatorie ed emozionanti.